Navigazione veloce
Home > La scuola > Storia della scuola

Storia della scuola

Dall’Istituto Statale d’Arte al nuovo Liceo Artistico

L’Istituto si presenta oggi come un’offerta unica di istruzione artistica completa per il territorio di Trieste e per le aree comprensoriali limitrofe, anche d’oltre confine. Anche se la città non può vantare un grosso spessore tradizionale di artigianato artistico, tuttavia, con una flessibilità sempre rinnovata, ha dato risposte adeguate a realtà produttive contemporanee, dallo sviluppo edilizio alle costruzioni navali, per il cui arredamento e decorazione venne istituito appunto l’I.S.A. nel 1955.

Si sono formati così, nel corso degli anni, non solo numerosi artisti riconosciuti e apprezzati, ma anche operatori di settore qualificati, professionisti, docenti di discipline artistiche a tutti i livelli.

Dall’anno scolastico 1995-1996, al corso ordinamentale si è affiancato il Corso Sperimentale denominato “Progetto Michelangelo” (corso quinquennale con Esame di Stato). Dall’anno scolastico 2000-2001 è stato attivato un corso serale ordinamentale. Nel 2005 è stato celebrato il cinquantenario della nascita dell’Istituto con una serie di iniziative e di mostre allestite sia all’interno della scuola che presso il Museo Revoltella. Dall’anno scolastico 2010-2011 con la riforma dei Licei voluta ed attuata dalla ministra Gelmini, l’Istituto Statale d’Arte cessa di esistere, viene sostituito dal nuovo Liceo Artistico Statale che prende il via con l’attivazione delle classi prime del biennio.